NOTE BIOGRAFICHE DEL DOTT. CARLO ETTORE BORGIA


Il dott. Carlo Ettore Borgia nato a Barletta il 28 ottobre 1922 dove è scomparso il 6 novembre 2006.


LA PROFESSIONE

Si laureò in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bari il 31 luglio 1946 con voti 110 su 110, e quindi si specializzò in Clinica pediatrica e Puericultura presso l’Università di Torino il 16 luglio 1948 con la votazione di 70 settantesimi.

L’ATTIVITA’ PUBBLICA

Proviene dall’Azione Cattolica di Barletta in cui, di volta in volta, ebbe a ricoprire i più alti gradi della gerarchia laica, quali:

  1. la Presidenza della Giunta Diocesana;

-    la Presidenza dei Laureati Cattolici;
-    la Presidenza del Villaggio del Fanciullo;

  1. la Presidenza delle Feste Patronali.

Consigliere comunale di Barletta, quasi ininterrottamente, per circa venticinque anni, fu eletto Sindaco di Barletta nell’ottobre 1962, carica mantenuta sino al dicembre 1964.
Consigliere provinciale nel quinquennio 1965-1970, di poi divenne nel decennio successivo (1970-1980), Consigliere regionale con incarico di Assessore alla Cultura dal 1975 al 1980. E’ stato anche per cinque anni Presidente del Circolo Unione, ed ancora attualmente è Presidente Onorario del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia e Presidente Onorario del Comitato comunale per la Provincia di Barletta-Andria-Trani.

LE OPERE PUBBLICATE

 

1959

  1. Storia di Barletta – Libro Primo “Antiche origini della città” – Tipografia De Santis (Foggia)

 1970

  1. Storia di Barletta – Libro Secondo “Dai primordi al Mille” – Tipografia Mezzina (Molfetta)

1987

  1. Libro bianco in difesa dell’Archidiocesi Nazarena di Barletta – Volume I – Tipografia Francesconi (Barletta)

 1988

  1. Codice Diplomatico Barlettano - Volumi V e VI. Grafischena (Fasano);
  2. Annibale in camicia nera, ovvero la congiura contro Canne, Grafischena (Fasano)

1989

  1. Libro bianco in difesa dell’Archidiocesi Nazarena di Barletta – Volume II  – Tipografia Francescani (Barletta);
  2. La Città di Barletta e il suo Territorio – Editrice Rotas (Barletta)

1990

  1. Codice Diplomatico Barletano - Volumi VII – VIII – IX – X – Grafischena (Fasano);
  2. Quaderni di Storia Patria:

Vol. I “La Carboneria e l’epopea garibaldina a Barletta durante il primo Risorgimento italiano” Vol. II “La vicenda storica della statua di Eraclio nella leggenda e nella realtà”
Vol. III “I moti rivoluzionari di Barletta del novembre 1931”
Vol. IV “Epistolario della Disfida di Barletta”
Tipografia Francesconi (Barletta)

1991

  1. Quaderni di Storia Patria

Vol. V “Cosimo Puttilli, il Bartali del podismo italiano” – Tipografia Francescani (Barletta);

  1. Storia di Barletta

       Libro III “Baruli Caput Regionis”
       Parte Prima Dal Mille alla fine della dominazione Normanna.
       Parte Seconda Dai Normanni agli Aragonesi.
       Libro IV “Dagli Aragonesi agli Spagnoli”
       Tipografia Francesconi (Barletta).

1992

  1.  La Provincia di Barletta Volumi Primo, Secondo e Terzo – Tipografia Francescani (Barletta);

1993

  1.  Quaderni di Storia Patria

Vol. VI La peste del 1656-1657 e la decadenza della città di Barletta
Vol. VII La vera data di nascita del Monte di Pietà di Barletta.
Volume VIII Ariscianne durante il decorso del XVI secolo
Volume IX Le gallerie sotterranee ed i sepolcri ipogei ritrovati nel tempo nel sottosuolo della città di Barletta
Volume X Don Mosé – Raccolta di quattro poesie in purissimo dialetto barlettano relative ad avvenimenti politici ed amministrativi verificatisi nel tempo nella città di Barletta.

    • La Provincia di Barletta. Volume IV – Tipografia Francescoani (Barletta).
    • Codice Diplomatico Barlettano Volumi XI e XII – Grafischena (Fasano).
    • Montaltino di Barletta Guelfi e Ghibellini nell’antica città di Barletta