www.comitatoprocanne.com

Meteo Puglia










CANNE DELLA BATTAGLIA:
RIPULIAMO DALLO SCEMPIO LA FONTANA DI SAN RUGGIERO
Vai al sito


Mensile telematico di archeologia, turismo, ambiente, spettacolo, beni e attività culturali, costume, attualità e storia del territorio in provincia di Barletta–Andria-Trani e Valle d’Ofanto

Iscritto in data 25/1/2007 al n. 3/07 del Registro dei giornali e periodici presso il Tribunale di Trani. Proprietario ed editore: Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia - Barletta (BT)

 

27/08/2007.  AISLo - Rassegna Stampa n. 86/3, 23 Lug. 27 Lug. 2007.

ENTI LOCALI


 


Il codice autonomie perde pezzi


di Francesco Cerisano (ItaliaOggi  - Giustizia e Società, 26-07-07) 


Il codice delle autonomie potrebbe perdere per strada le norme sull'elezione degli organi rappresentativi degli enti locali. Così come quelle sulla contabilità. La disponibilità della maggioranza a stralciare le due materie dal disegno di legge delega «per disciplinarle in modo più puntuale attraverso legge ordinaria» è stata formalizzata ieri in commissione affari costituzionali del senato, dove è in discussione il ddl approvato dal consiglio dei ministri lo scorso 16 marzo (si veda ItaliaOggi del 17/3/2007). (vai all’articolo)


 


Catasto ai comuni, pronto il supporto 


di Antonella Gorret (ItaliaOggi  - Imposte e Tasse, 23-07-07) 


Nuovo passo avanti per il decentramento catastale. L'Agenzia del territorio e l'Anci hanno firmato il protocollo d'intesa che definisce organizzazione e compiti sia del Comitato paritetico centrale sia dei Comitati tecnici a livello regionale che dovranno supportare i comuni a esercitare direttamente le funzioni catastali: dall'organizzazione alla formazione fino alla comunicazione. Ma anche monitorare costantemente la sua evoluzione e rimuovere le eventuali criticità riscontrate relative alla qualità dei servizi erogati. (vai all’articolo)


 


 


INNOVAZIONE


 


Italia in ritardo nell'innovazione 


(ItaliaOggi  - Economia e Politica, 25-07-07)


Lungo la strada dell'innovazione, l'Italia è in ritardo e in una fase critica, tuttavia non mancano alcuni segnali positivi. Lo sviluppo di strutture organizzative che servano da collante tra ricerca e imprenditoria «è un fattore che può rilanciare il finanziamento dell'innovazione. Il quadro italiano è critico, ma la situazione non è immodificabile. Ci sono segnali che la trasformazione del nostro sistema produttivo è iniziata». La pensa così il governatore di Bankitalia, Mario Draghi, intervenuto a Camigliatello Silano per il 53° corso di orientamento universitario organizzato dalla Scuola Normale di Pisa. (vai all’articolo)


 


 


MEZZOGIORNO


 


Euroallarme: «In 60 anni al Sud acqua dimezzata» 


(lagazzettadelmezzogiorno.it, 25 -07-07)


La Commissione dell'Unione Europea ha preparato una comunicazione sulla previsione di disponibilità delle risorse idriche, che verrà presentata oggi per l'approvazione. In Italia saranno colpite Sicilia, Puglia, Calabria, Campania e Sardegna. Ma il Vecchio Continente – aggiunge il Commissario all'Ambiente – ha le risorse idriche sufficienti per arginare l'emergenza: rimangono da stabilire le regole d'utilizzo. (vai all’articolo)


 


 


SVILUPPO REGIONALE


 


Sviluppo regionale, fondi per 124,7 mld  


di Riccardo Vuillermoz (ItaliaOggi Sette  - Internazionale, 24-07-07)


La Commissione europea approva la strategia scelta dall'Italia per lo sviluppo regionale cofinanziato dalla Comunità europea. Le risorse comunitarie ammontano a 28,8 miliardi di euro per il periodo 2007-2013. L'Italia è il terzo beneficiario dopo Polonia (67,3 miliardi di euro) e Spagna (35,5 miliardi di euro) del totale delle risorse messe a disposizione dei 27 stati membri (347,4 miliardi di euro). Oltre a queste risorse, l'Italia investirà indicativamente 31,6 miliardi di euro per assicurare un adeguato effetto leva del finanziamento comunitario e destinerà risorse aggiuntive pari a 64,4 miliardi di euro. Le risorse complessive ammontano dunque a 124,7 miliardi di euro per il periodo 2007-2013. (vai all’articolo)


 


 


TERRITORI


 


Tre parchi nazionali in rete   


di Andrea G. Lovelock  (ItaliaOggi  - Turismo, 26-07-07)


Nasce il primo circuito dei parchi nazionali italiani. È stato presentato ieri a Roma, nella sede della regione Abruzzo, il percorso che coinvolge i parchi dei Monti Sibillini, della Majella e del Gran Sasso-Monti della Laga. Un progetto innovativo, nato dalla collaborazione tra la Società italiana del cavallo e dell'ambiente onlus e il ministero dell'ambiente, che di fatto rende operativa la prima parte di un percorso tematico nazionale che riguarderà un grande sentiero dei parchi. (vai all’articolo)


 


Crac degli enti locali uno su tre è in rosso  


di Antonio Fraschilla (La Repubblica, 26-07-07) 


Un Comune siciliano su tre non rispetterà il patto di stabilità 2006, spendendo più di quanto ha incassato e facendo quindi ricorso a debiti fuori bilancio. La Corte dei conti ha analizzato i bilanci di previsione degli enti locali siciliani, rilevando in 132 dei 390 Comuni e in sei delle nove Province dell´Isola «il non rispetto del patto di stabilità». Da Palermo a Messina, passando per Trapani, Agrigento, Siracusa, Caltanissetta e Cefalù, il 32 per cento dei Comuni siciliani è fuori dai tetti di spesa previsti dalla legge. La Corte già nel novembre 2006 ha diffidato sindaci e dirigenti per «attivare immediatamente misure correttive nel rendiconto definitivo del 2006». Misure che difficilmente scatteranno visto che in pochi hanno approvato il rendiconto e comunque l´ultima Finanziaria nazionale ha cancellato temporaneamente le sanzioni. (vai all’articolo)


 


Dalla Regione 16 mln di euro per le reti idriche 


(emilianet.it, 26-07-07) 


Approvato dalla Giunta un programma di interventi per garantire la sicurezza e la disponibilità di acqua. Una serie di interventi migliorativi sugli acquedotti, essenziali per garantire la disponibilità di acqua potabile in tutti i territori, per un costo complessivo di circa 16 milioni di euro, di cui 11,7 milioni a carico dalla Regione Emilia-Romagna. (vai all’articolo)


 


 


COMMENTI E OPINIONI


 


Puntare sui distretti tecnologici  

di Roberto Parente (Il Denaro, 21-07-07) 


E’ di qualche giorno fa la notizia della riattribuzione, da parte del Cipe, al ministero dell’Università e della Ricerca di 270 milioni da utilizzare per la realizzazione nel Mezzogiorno di 11 Laboratori di ricerca congiunti pubblico-privato e di 12 nuovi Distretti Tecnologici. L’obiettivo dichiarato è quello di incentivare lo sviluppo del capitale umano nell’ambito della ricerca applicata e la nascita di nuove impresa ad alto contenuto tecnologico. Si tratta, quindi, di risorse significative indirizzate verso obiettivi strategici che potrebbero imprimere una positiva discontinuità nelle politiche di sviluppo locale nel Mezzogiorno. (vai all’articolo)










 

Stampa l'articolo

 
© Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia. Sede e Presidenza: Via Rizzitelli 62 - 70051 Barletta BT ITALY
Tel: (+39) 0883 532180 - Email: comitatoprocanne@oggiweb.com. Credits: OggiWeb www.oggiweb.com