www.comitatoprocanne.com

Meteo Puglia










CANNE DELLA BATTAGLIA:
RIPULIAMO DALLO SCEMPIO LA FONTANA DI SAN RUGGIERO
Vai al sito


Mensile telematico di archeologia, turismo, ambiente, spettacolo, beni e attività culturali, costume, attualità e storia del territorio in provincia di Barletta–Andria-Trani e Valle d’Ofanto

Iscritto in data 25/1/2007 al n. 3/07 del Registro dei giornali e periodici presso il Tribunale di Trani. Proprietario ed editore: Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia - Barletta (BT)

 

31/10/2005.  Crolla Torre Pietra vittima del degrado.

L'importante monumento di Margherita di Savoia sta crollando nell'indifferenza generale

Secoli di erosione e di incuria stanno avendo la meglio sulla struttura abbandonata

Margherita di Savoia - Torre Pietra sta crollando. La fortificazione, eretta dagli spagnoli nel XVI secolo, versa in condizioni di un degrado estremo. L'indifferenza per l'imponente torrione costiero Ŕ anche un'offesa al patrimonio architettonico mediterraneo. La torre, in prossimitÓ dell'antico borgo sommerso di San Nicolao de Petra alle porte di Margherita di Savoia, Ŕ andata distrutta nel corso dei secoli a causa dell'incalzare dell'erosione.

Tutte le amministrazioni che si sono succedute negli ultimi decenni non sono intervenuti per riqualificare l'antica torre, un recupero che potrebbe anche portare sicuramente al rilancio economico se si pensa che l'intero villaggio di Torre Pietra si presta benissimo come set cinematografico ed una volta restaurato potrebbe essere una delle location da promuovere attraverso la Film Commission della Puglia.

In passato il sito Ŕ giÓ stato testimone di alcuni ciak di cineasti importanti, negli anni novanta il premio Oscar Gabriele Salvatores gir˛ alcune sequenze di "Figli di Annibale". Nel 2003 la Torre fu visitata anche dal maestro del cinema neorealista iraniano Abbas Kiarostami. Tutto questo ci fa pensare alla reale necessitÓ di riqualificare il torrione. Nel corso dei secoli Torre Pietra Ŕ stata anche una sede di un distaccamento della guardia di finanza e successivamente emblema di una piccola frazione abitata da contadini. La torre Ŕ anche conosciuta per l'adiacente cappella dedicata all'Arcangelo Michele.

La fortificazione spagnola ha subito modifiche architettoniche ed oggi si presenta suddivisa in quattro livelli. L'erosione marina ha stravolto la morfologia della costa su cui si erge, cancellando le testimonianze degli antichi insediamenti degli antichi salinari, intatto invece l'antico molo romano. L'appello per Torre Pietra vuole essere un invito a tutti gli enti preposti, alle associazioni culturali e soprattutto all'amministrazione comunale a voler intraprendere un viaggio per il recuperare e tutelare la memoria storica ed architettonica della cultura salinara.

Cosimo Damiano Damato
29/10/2005

Fonte: La Gazzetta di Capitanata


Clicca qui per visionare l'articolo pubblicato dalla Gazzetta di Capitanata sabato 29 ottobre 2005







 

Stampa l'articolo

 
© Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia. Sede e Presidenza: Via Rizzitelli 62 - 70051 Barletta BT ITALY
Tel: (+39) 0883 532180 - Email: comitatoprocanne@oggiweb.com. Credits: OggiWeb www.oggiweb.com