www.comitatoprocanne.com

Meteo Puglia










CANNE DELLA BATTAGLIA:
RIPULIAMO DALLO SCEMPIO LA FONTANA DI SAN RUGGIERO
Vai al sito


Mensile telematico di archeologia, turismo, ambiente, spettacolo, beni e attività culturali, costume, attualità e storia del territorio in provincia di Barletta–Andria-Trani e Valle d’Ofanto

Iscritto in data 25/1/2007 al n. 3/07 del Registro dei giornali e periodici presso il Tribunale di Trani. Proprietario ed editore: Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia - Barletta (BT)

 

13/03/2010.  MASSERIA DI CANNE - RECINTATA E CHIUSA AL PUBBLICO: PERICOLO DI CROLLO.

Recintata a causa di imminente pericolo di crollo l intera area della Masseria di Canne.


Il provvedimento d urgenza è stato adottato dal Comando di Polizia Municipale con i settori Ambiente/Servizi Pubblici ed Edilizia con la posa in opera di transenne all ingresso del complesso e nell aia di corte.


Qui in particolare, oltre alla verifica della discarica abusiva costituita da cumuli di materiale inerte di provenienza edilizia, gli operatori della Polizia Municipale ed i tecnici del Comune hanno individuato una serie di cavità molto profonde (un tempo utilizzate come cisterne o depositi sotterranei scavati nel tufo) con buche completamente nascoste alla vista di chiunque dalle erbacce.


Un pericolo assai grave per la pubblica incolumità, visto che l area della Masseria di Canne è da sempre ritenuta una meta di scampagnate e di escursioni, specie a Pasquetta: l occultamento delle buche poteva infatti costituire pericolo immediato, con possibilità concreta di eventi dovuti a caduta nel vuoto come per i fratellini di Gravina.


Il provvedimento interdittivo al pubblico si è reso dunque necessario a scopo preventivo per vari ordini di fattori: da accertare soprattutto la staticità del complesso principale della masseria, con lâÂ?Â?individuazione degli effettivi proprietari (sulla base dei rilievi catastali e del Servizio Informatico Territoriale SIT), proprietari a cui carico il Comune notificherà ordinanza-diffida per lâÂ?Â?esecuzione di tutte le opere tese alla bonifica ambientale, alla rimozione e giusto smaltimento dei rifiuti abbandonati ed alla definitiva messa in sicurezza del fabbricato.


Nelle immagini, l'ingresso della Masseria di Canne chiuso da ieri al pubblico (Foto esclusive La Gazzetta dell'Archeologia on line)


Altre notizie correlate
07/03/2010.  SCOPERTA UNA DISCARICA ABUSIVA DI MATERIALE EDILIZIO NELLA STORICA MASSERIA SEICENTESCA DI CANNE IN ROVINA: ENNESIMO GRAVE SCEMPIO CONTRO L AMBIENTE A POCHI METRI DALL AREA ARCHEOLOGICA DEI SEPOLCRETI, DAL MENHIR ED ALL INTERNO DEL PARCO DELL OFANTO. . .
http://www.comitatoprocanne.com/newsDett.asp?news=5569


La notizia diffusa dal Comune di Barletta http://www.comune.barletta.ba.it/retecivica/avvisi10/rec_canne.html


Clicca qui per guardare la zona dal satellite http://paesaggio.regione.puglia.it/osservatorio/scheda_1_segnalazione.php?id_poi=367&KT_back=1



Leggi il comunicato-stampa ufficiale completo.



 

Stampa l'articolo

 
© Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia. Sede e Presidenza: Via Rizzitelli 62 - 70051 Barletta BT ITALY
Tel: (+39) 0883 532180 - Email: comitatoprocanne@oggiweb.com. Credits: OggiWeb www.oggiweb.com