www.comitatoprocanne.com

Meteo Puglia










CANNE DELLA BATTAGLIA:
RIPULIAMO DALLO SCEMPIO LA FONTANA DI SAN RUGGIERO
Vai al sito


Mensile telematico di archeologia, turismo, ambiente, spettacolo, beni e attività culturali, costume, attualità e storia del territorio in provincia di Barletta–Andria-Trani e Valle d’Ofanto

Iscritto in data 25/1/2007 al n. 3/07 del Registro dei giornali e periodici presso il Tribunale di Trani. Proprietario ed editore: Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia - Barletta (BT)

 

28/01/2011.  CANNE DELLA BATTAGLIA BOOKSHOP: CONTINUA LA MINACCIA DEI LICENZIAMENTI. FINO A LUNEDI' ORARIO ANTIMERIDIANO ED INGRESSO GRATUITO, IN ATTESA DI NUOVO INCONTRO CON NOVAMUSA. INTERLOCUTORIO L'INCONTRO IN REGIONE FRA MENNEA E LA BARBANENTE..

Al bookshop di Canne della Battaglia fino a lunedì 31 gennaio solo turno antimeridiano (8,30-13,30) per i lavoratori dipendenti di Novamusa Puglia sui quali continua a pendere la minaccia dei licenziamenti al centro della vertenza di tutto il Personale dei siti gestiti nella Regione.


E' quanto riferito dagli interessati, ovvero i dipendenti Novamusa Puglia dei siti museali e parchi archeologici di: Taranto, Museo Nazionale Archeologico; Altamura, Museo Nazionale Archeologico; Gioia del Colle, Museo Nazionale Archeologico e Parco Archeologico di Monte Sannace; Egnazia, Parco Archeologico ed Antiquarium; Canne della Battaglia, Parco Archeologico ed Antiquarium; Manfredonia, Museo Nazionale Archeologico e Parco Archeologico di Siponto. Novamusa Puglia Scarl, la società che dal 2001 è concessionaria dei cosiddetti servizi aggiuntivi museali (biglietteria, libreria specializzata, visite guidate, informazioni, accoglienza, attività promozionale e didattica, caffetteria) continuerà a garantire suddetti servizi, tutti i giorni fino al 31 gennaio p.v., soltanto nella fascia oraria 08:30 - 13:30, nella speranza di poter aprire un dialogo con la Direzione Regionale per i Beni Culturali della Puglia, al fine di ottenere condizioni contrattuali meno onerose per il concessionario stesso.


Nel contempo, la stessa Direzione Regionale, ha predisposto l'ingresso gratuito in tutti i siti pugliesi motivandolo quale iniziativa atta a promuovere la conoscenza del nostro patrimonio artistico-culturale. Se, fino a quella data (31 gennaio 2011), non interverrà alcun segnale di apertura da parte della Soprintendenza, il concessionario sospenderà completamente l'attività lasciando i propri lavoratori a casa ed i musei sprovvisti dei servizi aggiuntivi al pubblico.


Tutto ciò accade mentre si firmano petizioni per far rientrare alcuni di questi musei nelle liste del patrimonio Unesco e dei poli museali di eccellenza italiani. Un passo indietro di ben 10 anni!


Il Consigliere regionale Ruggiero Mennea si é incontrato martedì 25 gennaio scorso con l'Assessore regionale alla Cultura, Angela Barbanente: nessuna comunicazione ufficiale sull'esito (interlocutorio) della riunione.


LA REDAZIONE


Nelle immagini, l'Antiquarium negli anni Sessanta (Archivio storico Comitato Pro Canne della Battaglia - collezione privata) e gli ultimi lavori col cantiere 2007 per l'ampliamento


ALTRE NEWS CORRELATE


 


23/01/2011.  CANNE DELLA BATTAGLIA - CRONACHE E IMMAGINI DAL DEGRADO. E MARTEDI' 25 GENNAIO I DIPENDENTI LICENZIATI DEL BOOKSHOP DALL'ASSESSORE REGIONALE BARBANENTE .


 


http://www.comitatoprocanne.com/newsDett.asp?news=6991


 


 






 

Stampa l'articolo

 
© Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia. Sede e Presidenza: Via Rizzitelli 62 - 70051 Barletta BT ITALY
Tel: (+39) 0883 532180 - Email: comitatoprocanne@oggiweb.com. Credits: OggiWeb www.oggiweb.com