www.comitatoprocanne.com

Meteo Puglia










CANNE DELLA BATTAGLIA:
RIPULIAMO DALLO SCEMPIO LA FONTANA DI SAN RUGGIERO
Vai al sito


Mensile telematico di archeologia, turismo, ambiente, spettacolo, beni e attività culturali, costume, attualità e storia del territorio in provincia di Barletta–Andria-Trani e Valle d’Ofanto

Iscritto in data 25/1/2007 al n. 3/07 del Registro dei giornali e periodici presso il Tribunale di Trani. Proprietario ed editore: Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia - Barletta (BT)

 

13/09/2011.  SPINAZZOLA - UN BRUTTO COLPO AL TERRITORIO: CHIUDE LA STAZIONE. BUS INVECE DEI TRENI. IN ALLARME IL MONDO POLITICO: PASTORE "DECISIONE INCOMPRENSIBILE".

Ma davvero per Spinazzola non vale la pena pensare seriamente di lasciare la Puglia per andarsene in Basilicata? Non bastava la serrata dell'ospedale e del carcere nel giro di pochi mesi, sulla città su cui tutti decidono tranne gli spinazzolesi, in arrivo un ulteriore condanna all'emarginazione.


CONTO ALLA ROVESCIA - «Entro fine anno - dice dalla Fit-Cisl Puglia, segretario generale Pietro Vasco - dovrebbe diventare realtà la chiusura definitiva della Stazione e di parte della tratta ferroviaria Spinazzola- Barletta. Come successo per la Gioia del Colle-Rocchetta S.Antonio». Dalle Ferrovie, per ora, né conferme né smentite.


«Tale iniziativa, evidenzia il sindacato non molto tempo fa, determinerà una perdita di circa 60 posti di lavoro, un aumento di traffico automobilistico individuale su strade già molto pericolose, specie d'inverno, un ulteriore danno all'ambiente e l'isolamento di una comunità già in forte difficoltà produttiva ed economica, senza dimenticare il non rispetto del piano Regionale dei trasporti». Ed in quelle parole che fotografavano la realtà di una città posta nelle condizioni di dissoluzione vi erano ben precise responsabilità politiche ed amministrative.


COSIMO FORINA


Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno on the web


LEGGI TUTTO...


http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=454638&IDCategoria=1


LE REAZIONI DEL MONDO POLITICO LOCALE...









 


Chiusura stazione Spinazzola, Pastore: Se vera, decisione incomprensibile, l'ass. Minervini verifichi tale pericolo┬Ł


 


Il Consigliere regionale del Gruppo Misto-Psi, Franco Pastore ha diffuso la seguente nota:


 


Le infrastrutture sono la strada dello sviluppo soprattutto per vie sostenibili, come la ferrovia. E più una zona è lontana dal centro dell'impero più questa regola vale, ma non al sud, dove questo è sempre stato un gran problema. Nel caso specifico, però, la chiusura della stazione di Spinazzola, comune della Bat, non si tratta di interventi e infrastrutture che non vengono realizzati, ma di qualcosa che c'è, funziona, è utile, anzi indispensabile, e viene rimossa, cancellata, decisione che, oltre a essere un colpo inferto allo sviluppo e alla crescita di una comunità, priva del lavoro 60 persone e della dignità lâÂ┬?Â┬?intera popolazione spinazzolese, già privata nei mesi scorsi della struttura ospedaliera (almeno quella compensata da servizi sanitari sul territorio grazie alla regione) e del suo carcere.


 


Tutto questo in barba alla volontà di una comunità cittadina ignorata, inascoltata. Tornando alla ferrovia è assurdo che il collegamento da Barletta si interrompa a Canosa di Puglia, per il resto, Minervino Murge, Spinazzola, solo in auto. Quella era la tratta ferroviaria, per altro, percorsa dal cosiddetto Treno dell'archeologia, vecchie locomotive che da Barletta, facendo tappa nella storica stazioncina di Canne della Battaglia, arrivavano, viene già da parlare al passato, fino alla Murgia a nord di Bari, a Minervino e Spinazzola, promuovendo il territorio.


 


Di tale soppressione ancora non vi sarebbe ufficialità ma la Regione Puglia deve attivarsi a comprendere la portata di tale pericolo e, se accertato, deve scongiurarlo, io mi impegnerò perché il nostro territorio non sia penalizzato e bene hanno fatto i sindacati ad allarmarsi e attivarsi denunciando questa possibilità nefasta.


 


Infine, Ferrovie dello Stato bene farebbe a chiarire cosa voglia fare in Puglia, se continuare a cancellare fermate di Eurostar, come a Barletta, e ora tratti di strada ferrata e chissà domani. L'assessore Minervini chieda spiegazioni e chiarezza./comunicato


http://www.francopastore.it/index.php?option=com_content&view=article&id=289%3Atrasporti&catid=2%3Anews&Itemid=5



Leggi l'articolo su LA GAZZETTA DEL NORD BARESE di lunedý 12 settembre 2011.

Leggi l'articolo su LA GAZZETTA DEL NORD BARESE di martedý 13 settembre 2011.


 

Stampa l'articolo

 
© Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia. Sede e Presidenza: Via Rizzitelli 62 - 70051 Barletta BT ITALY
Tel: (+39) 0883 532180 - Email: comitatoprocanne@oggiweb.com. Credits: OggiWeb www.oggiweb.com